Take Thath: La Boy Band degli anni 90

Take That, formata nel 1990 a Manchester, Inghilterra, è una delle boy band più celebri e influenti degli ultimi decenni. Composta originariamente da Gary Barlow, Mark Owen, Howard Donald, Jason Orange e Robbie Williams, il gruppo ha segnato la scena pop degli anni ’90 con una serie di hit di successo e performance memorabili. Anche dopo la loro temporanea separazione e il successivo ritorno, Take That ha continuato a evolversi, dimostrando una straordinaria capacità di rimanere rilevante nel panorama musicale.

Gli Inizi e l’Ascesa al Successo

Guidati dal talento compositivo di Gary Barlow, Take That ha rapidamente conquistato il pubblico britannico con brani come “It Only Takes a Minute” e “A Million Love Songs”. Tuttavia, fu con l’uscita dell’album “Everything Changes” nel 1993, che includeva hit come “Pray” e “Relight My Fire”, che il gruppo raggiunse la fama internazionale. La loro immagine di ragazzi puliti e il loro appeal adolescenziale li resero i beniamini delle teenager, ma la loro musica era apprezzata anche da un pubblico più ampio.

Il Trionfo e la Separazione

Nel 1995, l’album “Nobody Else” consolidò ulteriormente il loro successo, grazie a brani come “Back for Good” che raggiunse il primo posto in numerosi paesi. Tuttavia, nel 1996, Robbie Williams lasciò il gruppo, causando un’ondata di speculazioni e tensioni. Poco dopo, il gruppo annunciò la loro separazione, lasciando i fan devastati.

La Riunione e la Rinascita

Nel 2005, Take That fece un trionfale ritorno sulle scene senza Robbie Williams, pubblicando l’album “Beautiful World” (2006), che fu accolto con entusiasmo e riportò la band ai vertici delle classifiche. Brani come “Patience” e “Shine” dimostrarono che il gruppo non aveva perso il tocco magico. Nel 2010, Robbie Williams si riunì temporaneamente al gruppo per l’album “Progress,” segnando un altro capitolo di successo nella loro carriera.

Gli Anni Recenti

Anche dopo la seconda uscita di Williams e l’addio di Jason Orange nel 2014, Take That ha continuato come trio, con Barlow, Owen e Donald, pubblicando album come “III” (2014) e “Wonderland” (2017). La loro musica ha continuato a evolversi, abbracciando nuovi stili pur mantenendo la loro identità pop.

Artisti Simili a Take That

Se apprezzi la musica di Take That, potresti trovare interessante anche il lavoro dei seguenti artisti:

  1. Robbie Williams: Ex membro di Take That, Williams ha avuto una carriera solista di grande successo con hit come “Angels” e “Rock DJ”. Il suo stile combina pop, rock e swing.
  2. Westlife: Questa boy band irlandese ha dominato le classifiche negli anni ’90 e 2000 con brani come “Flying Without Wings” e “You Raise Me Up”. Come Take That, sono noti per le loro ballate emotive.
  3. Boyzone: Un’altra boy band irlandese che ha avuto un enorme successo negli anni ’90. Con canzoni come “No Matter What” e “Love Me for a Reason,” Boyzone ha un sound simile e una forte presenza scenica.
  4. Backstreet Boys: Questa boy band americana ha avuto una carriera parallela a quella di Take That, con numerosi successi internazionali come “I Want It That Way” e “Everybody (Backstreet’s Back).”
  5. One Direction: Formatisi nel 2010, i One Direction hanno riportato in auge il fenomeno delle boy band con brani come “What Makes You Beautiful” e “Story of My Life”. La loro musica pop e le loro performance dal vivo sono paragonabili a quelle dei Take That.

1 Comment

Comments are closed.

©2024 iLoveRadio.it WordPress Theme by WPEnjoy
Traduci »