Radio Jethro Tull

Jethro Tull big

Jethro Tull è una band britannica di rock progressivo fondata nel 1967. La formazione originale includeva Ian Anderson (voce, flauto traverso, chitarra), Mick Abrahams (chitarra), Glenn Cornick (basso) e Clive Bunker (batteria). La band prende il nome dall’agronomo inglese del XVIII secolo Jethro Tull, noto per aver inventato una seminatrice meccanica.

Origini e primi anni

Il gruppo iniziò come una band blues, ma presto sviluppò uno stile unico che combinava elementi di rock, folk, jazz e musica classica. Ian Anderson, carismatico frontman della band, è noto per il suo distintivo uso del flauto traverso, strumento poco comune nel rock dell’epoca. Il primo album della band, “This Was” (1968), mostra forti influenze blues e jazz.

Evoluzione del suono

Dopo l’uscita di Abrahams e l’ingresso di Martin Barre come chitarrista nel 1969, il suono della band si evolse verso un rock più progressivo e complesso. “Stand Up” (1969) e “Benefit” (1970) segnarono questa transizione. Tuttavia, è con l’album “Aqualung” (1971) che la band raggiunse la notorietà internazionale. Questo album contiene alcuni dei loro brani più famosi, come la title track “Aqualung” e “Locomotive Breath”.

Apice del successo

Negli anni ’70, Jethro Tull pubblicò una serie di album di successo che consolidarono la loro reputazione come una delle band più innovative del rock progressivo. “Thick as a Brick” (1972) è un concept album costituito da una singola traccia divisa in due parti, che parodia i concept album e le pretese dell’epoca. “A Passion Play” (1973) continuò su questa linea con un approccio ancora più teatrale e complesso.

Cambiamenti e controversie

Gli anni ’80 furono caratterizzati da cambiamenti significativi nella formazione e nello stile musicale della band. Con album come “Under Wraps” (1984), Jethro Tull sperimentò l’uso di sintetizzatori e drum machines, allontanandosi dal loro tipico sound acustico. La band ricevette anche un Grammy Award nel 1989 per il miglior album di hard rock/metal con “Crest of a Knave” (1987), un premio controverso dato che molti non consideravano Jethro Tull una band metal.

Anni recenti

Nonostante vari cambi di formazione, Ian Anderson è rimasto la costante forza creativa dietro Jethro Tull. La band ha continuato a pubblicare album e a fare tournée in tutto il mondo. Nel 2003, la band ha pubblicato “The Jethro Tull Christmas Album”, un disco che mescola brani natalizi tradizionali con nuove composizioni.

Eredità

Jethro Tull è riconosciuta come una delle band più influenti e innovative del rock progressivo. La loro musica, caratterizzata da una miscela di generi e dall’uso distintivo del flauto traverso di Anderson, ha lasciato un’impronta duratura nel panorama musicale. La band ha venduto oltre 60 milioni di album in tutto il mondo e continua ad avere un seguito di fan devoti.

In sintesi, Jethro Tull ha attraversato più di cinque decenni di attività musicale, reinventandosi continuamente pur rimanendo fedele alla loro visione artistica unica.

©2024 iLoveRadio.it WordPress Theme by WPEnjoy
Traduci »